fbpx

Vuoi far parte della 

Prossima generazione?

Davanti a noi c’è un’occasione unica

Per uscire dalla crisi causata dalla pandemia servono responsabilità personale e un nuovo desiderio di impegno comune. Nessuno può farcela da solo.

Oggi siamo tutti chiamati a contribuire in modo creativo e originale per dare avvio ad una grande rigenerazione sociale, economica e culturale.

 “La Prossima Generazione”  nasce con l’obiettivo di raccogliere idee e progetti dalla “nuova generazione”, gli under40 che possono diventare i protagonisti di una nuova fase di ripartenza che tutto il Paese attende.

Questa iniziativa desidera fare da contenitore, sviluppatore e veicolo di proposte che potranno essere portate all’attenzione di chi può contribuire a farle conoscere, ad implementarle e a farle diventare realtà.

È anche un’opportunità  per dare vita a una rete di giovani donne e uomini “contributivi” che vogliono avere un luogo di scambio, confronto, crescita.

"I GIOVANI TRA LAVORO E VOCAZIONE " - 10 GIUGNO

Cresciuti fin da piccoli con la domanda “che cosa vuoi fare da grande?”, tutti noi siamo intimamente convinti che dalla buona scelta di un percorso lavorativo dipenda la nostra riuscita realizzazione come persone. Ed è così.
Eppure i giovani che si affacciano oggi nel mercato del lavoro si imbattono in una realtà che riduce troppo spesso il lavoro a mera pratica prestazionale, ossia un mezzo per conseguire un successo di natura strettamente economica.
“Impegnati, insegui ciò che vuoi fare e sarai qualcuno” è il mantra che viene propinato a livello di senso comune.

Ma è davvero così o è un’illusione? 

Il lavoro serve in primis a mantenersi in maniera dignitosa, ma soprattutto ci fa essere persone in senso integrale. Quando esso è appagante, ci rende soddisfatti, gioiosi e felici. Quando si lavora bene, sentiamo che stiamo realizzando la nostra vocazione, quella chiamata di senso che ciascuno di noi prova dentro di sè in quanto essere umano. É il desiderio di lasciare il segno nel mondo attraverso le opere della propria esistenza.

Ma come dare spazio allo propria vocazione? E come trovare un equilibrio rispetto alle pressioni sociali? Ne parleremo in questo webinar con Martina Francesca Ferracane, ricercatrice associata presso l’European University Institute e consulente per alcune istituzioni tra cui le Nazioni Unite, il World Economic Forum e la World Bank, Franco Mussida, Chitarrista, compositore, nonché membro fondatore della Premiata Forneria Marconi e Kety Fusco, Harpist and Sounds Researcher.

Modera il dialogo Stefano Carpani, Psicoanalista Junghiano e Sociologo.

"I GIOVANI TRA VUOTO E DESIDERIO " - 22 APRILE

L’età giovanile è per eccellenza l’età del desiderio.
Il giovane infatti è biologicamente portato ad affacciarsi al mondo mosso da quelle energie vitali e da quelle pulsioni erotiche necessarie per la costruzione di percorsi esistenziali condivisi e di un proprio senso che possa individuarlo come soggetto adulto.

Eppure non è detto che tali cammini trovino sempre una direzione, anzi può succedere che sopraggiungano difficoltà e blocchi che frenano l’espressione di sé.
Da generativo, il desiderio rischia di diventare stagnante. E portare alla luce, con sé, quel senso di vuoto, di smarrimento, di perdizione che si manifesta in tutta quella vasta gamma di emozioni  che abitano lungamente la nostra società e, soprattutto, la vita dei giovani.

Cosa significa perciò desiderare? E che rapporto vi è tra il desiderio e il vuoto? Quali sono le ragioni e le conseguenze del vuoto? E si può tornare a desiderare, superando il vuoto? A queste domande proveremo ad offrire risposta insieme alle sapienti testimonianze di Padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente di Fondazione Arché e Silvia Galeazzi, giornalista e fondatrice di “Women’s Health and Fitness. Modera il dialogo Stefano CarpaniPsicoanalista Junghiano e Sociologo.

I GIOVANI E IL FUTURO DELLA CITTÀ - 19 MARZO

La pandemia ha travolto le nostre vite, Improvvisamente ci siamo ritrovati a vivere isolati. Le nostre città, luogo per eccellenza della socialità, si sono spente e svuotate. I giovani si sono improvvisamente ritrovati privati dell’opportunità di edificazione di quel capitale sociale fondamentale per diventare persone adulte. Questa pandemia sfida proprio loro, i giovani, a ripensare nuove modalità relazionali verso gli altri e verso il tessuto urbano perché possano essere i veri protagonisti di una stagione di rinascita. 

Parleremo di giovani e del loro rapporto con la città del futuro e ci chiederemo: qual è il futuro della città, intesa sia come urbs che come civitas? Come vivono i giovani nella città oggi, tra home working, home schooling e le difficoltà quotidiane giá note prima della pandemia? E quali caratteristiche dovrebbe avere la città del futuro affinché sia ecologica, equa, solidale, sostenibile e generativa?

Dialogheremo insieme alle voci autorevoli di Chiara Bisconti, attuale Presidentessa di Milano Sport, e ex assessore del Comune di Milano, Ermete Realacci, attuale presidente di Symbola, fondatore e presidente onorario di Legambiente, deputato della Repubblica Italiana presso la Camera dei Deputati tra il 2001 e il 2018 e Chiara Liso, architetto presso Lombardini22. Modera l’incontro Stefano Carpani, Psicoanalista Junghiano e Sociologo.

ITALIA PAESE PER GIOVANI - 11 FEBBRAIO

Una domanda? Una speranza? Un’utopia?
No, vogliamo che diventi una certezza.

Come fare per invertire questo trend? Come valorizzare queste energie preziose in ottica rilancio del Paese? Cosa può offrire l’Italia a tutti questi giovani? E come metterle in dialogo le nuove generazioni con l’inestimabile patrimonio umano, comunitario, storico, artistico, culturale, sociale del nostro Paese?

Ne parleremo 11 febbraio alle 18:30 con Giovanni Floris, giornalista, il quale ci racconterà del suo ultimo libro “L’Alleanza. Noi e i nostri figli: dalla guerra tra i mondi al patto per crescere”, Andrea Rapaccini, Partner MBS Consulting, Gruppo Cerved, e Elena Giacomelli, Co-fondatrice di AssembraMenti. Modera l’incontro Stefano Carpani, Psicoanalista Junghiano e Sociologo.

La partecipazione al webinar è gratuita previa registrazione.

 

LO STATO DELL'ARTE. I GIOVANI, LA MUSICA E L'IMPATTO SOCIALE IN EPOCA COVID - 21 GENNAIO

Un appuntamento dedicato al settore della musica per comprendere lo stato dell’arte di questo mondo. In che modo i giovani in questo momento storico stanno generando innovazione? Quale è stato l’impatto sociale di questo periodo?

Ne parleremo con Dino Lupelli, Direttore generale di Music Innovation Hub, Fabrizio Bruno, Vice Presidente di Associazione 232 APS e Federico Alberghini, Direttore e fondatore della Banda Rulli Frulli. 
Il dialogo sarà moderato da Stefano Carpani, Psicoanalista Junghiano e Sociologo con un’introduzione di Anna Donà, Project manager di Music Innovation Hub.

L’evento è organizzato in collaborazione con Music Innovation Hub.

"IL CORAGGIO DI OSARE". I giovani e l'intraprendere

3 DICEMBRE  18:30 – 19:30

Un itinerario nel mondo dell’intraprendere in dialogo con Katia Bassi, Cmo e Board member di Lamborghini, Fabrizio D’Angelo, filosofo, consulente e manager internazionale in ambito editoriale, e Matteo Melotti, co-founder di 24bottles, per conoscere le loro storie ricche di spunti generativi e per riflettere insieme sul ruolo dei giovani all’interno del mondo delle imprese e, più in generale, in qualsiasi organizzazione che miri a generare un valore sociale, economico e culturale. Modera il dialogo Stefano Carpani.

"‘SOGNARE CON LE MANI’". I giovani e un nuovo inizio possibile

5 NOVEMBRE  18:30 – 19:30

Cosa provano i giovani in questo periodo così complicato? Quali sentimenti abitano in loro dopo anni di recessione economica, crisi culturale e disgregazione sociale? Paura, sfiducia, rassegnazione o anche coraggio, speranza, gioia?
E come stanno vivendo questo momento di seconda fase della pandemia? Una grande opportunità o l’ennesima situazione che li metterà ancora più in crisi?
Un viaggio nei sentimenti dei giovani in compagnia di Luigi Zoja, psicoanalista e sociologo junghiano, e Chiara Giaccardi, sociologa e coautrice del libro “Nella fine l’inizio. In che modo vivremo”, per riflettere insieme sul modo in cui le future generazioni potrebbero prendere in mano il proprio destino per modellarlo con creatività e immaginazione. Modera il dialogo Stefano Carpani.

SUSTENABITALY - 20 LUGLIO 2020

I DIALOGHI de La Prossima Generazione

I principali temi emersi dalle proposte verranno trattati in una serie di incontri in cui i giovani proponenti dialogheranno con mentori ed esperti.

Il giovane proponente Francesco Santioli dialogherà con Andrea Rapaccini, Partner MBS Consulting, Gruppo Cerved e Marisa Parmigiani, Head of Sustainability and Stakeholder management del Gruppo Unipol e Direttrice della Fondazione Unipolis

Il dialogo sarà condotto da Stefano Carpani, Psicoanalista junghiano e Sociologo.

Guarda la proposta

ADOTTA UN TEATRO - 13 LUGLIO 2020

I DIALOGHI de La Prossima Generazione

I principali temi emersi dalle proposte verranno trattati in una serie di incontri in cui i giovani proponenti dialogheranno con mentori ed esperti.

La comunità può rinascere dal teatro?
Può il teatro diventare un asset per lo sviluppo locale?

I giovani proponenti Niccolò Del Bravo, Ludovica Ferraro e Federica Papa, dipendenti di UnipolSai dialogheranno con Paolo Pezzana, operatore sociale, consulente e formatore e Sergio Maifredi, regista e produttore
Il dialogo sarà condotto da  Stefano Carpani, psicoanalista junghiano e sociologo.

L’accesso al webinar è consentito ai registrati e sarà possibile intervenire tramite la chat.

ABITARE GENERATIVO - 6 LUGLIO 2020

I DIALOGHI de La Prossima Generazione

I principali temi emersi dalle proposte verranno trattati in una serie di incontri in cui i giovani proponenti dialogheranno con mentori ed esperti.

Il primo appuntamento affronterà il tema dell’ABITARE GENERATIVO  e i ragazzi di Casa Legami dialogheranno con

Johnny Dotti, imprenditore sociale & Dario Quarta, giornalista e comunicatore sociale.

Il dialogo sarà condotto da  Stefano Carpani, Psicoanalista Junghiano e sociologo.

L’accesso al webinar è consentito ai registrati e sarà possibile intervenire tramite la chat.

FabLab istituzionalizzati

Rete di fab lab sostenuta da fondazione pubblico-privata con royalties su idee sviluppate

There is not Planet B

Sensibilizzare PA e popolazione sull’emergenza climatica tramite moduli di formazione obbligatoria su green economy e educazione civica verde in scuole, università, imprese. Aumentare aree verdi nelle città. Pagamenti per servizi ecosistemici.

Adotta un teatro

Le imprese e i lavoratori attraverso donazioni adottano teatri del territorio per sostenere la cultura. A fine emergenza avranno in cambio sconti e diritti di prelazione sui biglietti.

Serbatoi di memoria

Raccolta di racconti dei nonni

Automation Bot

Chat bot per automatizzare le attività a scarso valore aggiunto attraverso collaborazione tra aziende e lavoratori

Ripartire da sé stessi e dalla terra

Lasciare alle persone più tempo libero incentivando gli hobby, la coltivazione e l’autoproduzione

360° round forest: “il bosco in città”

Un parco che riprenda la vegetazione tipica delle foreste di alcune parti del mondo, così da consentire a tutti di “andare all’estero” dal punto di vista naturalistico

Active Ageing community

Rigenerazione del borgo di Monteruga (LE) per la creazione di una realtà di “happy aging” rivolto a stranieri facoltosi

Community bond

Fondo di imprese e famiglie a fianco dei giovani innovatori

Ripartire dalle persone e dal territorio

Spazi di valorizzazione delle competenze dei giovani a favore di turismo locale

Le fasi del progetto

Prepara la tua proposta

Deve contenere: tema o problema da affrontare, obiettivo, come realizzare il progetto e a chi si rivolge.
h

Invia la tua idea

Puoi inviare la proposta in uno dei seguenti formati: video, audio o testo.

Video e audio max 3 minuti e testo max 400 parole

Z

La Redazione

Una redazione multidisciplinare accoglierà tutte le proposte e i progetti più promettenti verranno pubblicati sul sito

I Mentori

Alcune proposte verranno affidate ad un gruppo di mentori a disposizione dei proponenti per accompagnarli in un percorso relazionale di maturazione della loro proposta.

I mentori

Psicologi, manager, architetti, pedagogisti, responsabili risorse umane, dirigenti, sociologi, economisti, filosofi, imprenditori, cooperatori sociali, esperti di organizzazione e di comunicazione, di età ed esperienze diverse.

Un’iniziativa di

Generatività e Alleanza

Con il sostegno di

Unipolis